Visita Nutrizionale

"Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo"

In cosa consiste la visita nutrizionale

Nell'ambito delle competenze di un nutrizionista rientrano la nutrizione ed alimentazione in tutte le sue forme. Cio include la valutazione dello stato nutrizionale, il calcolo del consumo calorico e delle calorie apportate dal cibo, la valutazione dello stile di vita e dello stato psicofisico. A questo segue l'elaborazione di piani dietetici adeguati e personalizzati e le indicazioni per uno stile di vita idoneo. La visita e` utile per chi ha problemi di sovrappeso, di denutrizione o altre condizioni fisiche e patologiche che richiedano una guida alimentare. la visita e` consigliata anche ai bambini e adolescenti per consolidare una corretta abitudine alimentare anche a prevenzione di problematiche psicofisiche difficili da gestire. La consulenza nutrizionale si rivolge anche a chi pratica sport o a chiunque voglia acquisire una corretta abitudine alimentare. Si tratta di un percorso formativo che vuole fornire al paziente l'autonomia di gestione della dieta attraverso lo sviluppo di un atteggiamento consapevole dell'uso degli alimenti e dello stile di vita.

Per chi lo desidera, e` possibile effettuare una prima valutazione gratuita del proprio stato nutrizionale mediante la "Visita online".
Per una valutazione professionale adeguata e` tuttavia necessaria una visita presso lo studio del nutrizionista oppure a domicilio.


La prima visita con il nutrizionista prevede:

  • Anamnesi fisiologica: raccolta di informazioni sullo stile di vita, sul tipo di lavoro, sull'attivita` fisica e sullo sport eventualmente praticato.
  • Anamnesi clinico-patologica: indagine sullo stato di salute attuale e pregresso (patologie eventualmente diagnosticate, terapia farmacologica in atto, interventi chirurgici subiti).
  • Anamnesi familiare: indagine sui casi di patologie diagnosticate in parenti di primo grado.
  • Anamnesi dietetica: raccolta di informazioni (storia del peso, storia dietetica, abitudini alimentari, preferenze alimentari, ecc.) per valutare la situazione dietetica del paziente, attuale e pregressa, ed il suo rapporto con il cibo.
  • Guida all'uso del Diario Alimentare, strumento fondamentale per verificare le calorie assunte quotidianamente con il cibo. Visita antropometrica: misura del peso, altezza e circonferenze corporee.
  • Plicometria: Misurazione delle pliche cutanee (quando necessario)
  • Bioimpedenziometria a tre compartimenti, mediante la quale si raccolgono dati sulla massa magra, massa grassa, massa muscolare, contenuto d'acqua ed altri indici metabolici
  • Una prima determinazione della composizione corporea: attraverso l'interpretazione dei dati raccolti con la visita antropometrica e con la bioimpedenziometria
  • Definizione degli obiettivi: in base ai dati ottenuti in precedenza, si fissano obiettivi ragionevoli per il paziente, per quanto riguarda il peso, le abitudini alimentari e la composizione corporea.

N.B. Se avete delle diagnosi relative a patologie in atto, delle analisi del sangue e/o delle urine recenti e` bene portarle alla prima visita.

I risultati definitivi relativi alla composizione corporea verranno inviati dopo un paio di giorni via posta elettronica.
L'eventuale elaborazione di una dieta verra` stabilita solo quando necessario e previo accordo con il cliente. In tal caso i tempi di elaborazione della dieta personalizzata richiedono circa una settimana (i tempi possono variare in relazione al quadro fisico/patologico). La dieta verra` consegnata al cliente oppure inviata via posta elettronica.
Eventuali ulteriori visite di follow-up, se necessarie, verranno concordate con il cliente.

Per richieste, chiarimenti o informazioni potete usare il modulo di contatto e/o far riferimento alle FAQ.
Per prenotare una visita cliccate sul bottone sottostante.